Questo sito utilizza cookie tecnici ed analytics, anche di terze parti, per raccogliere informazioni e migliorare l'uso del sito da parte degli utenti.
Proseguendo la navigazione si acconsente all'uso dei cookie.

DUE ERRE E-bike

Vantaggi per chi ha un impianto fotovoltaico

 

Il Sole è una fonte inesauribile di energia pura, disponibile per tutti, e con un impianto fotovoltaico questa energia  è prodotta nel punto di consumo ed integrabile nel contesto urbano. I molteplici utilizzi, i bassi costi di manutenzione e la durata nel tempo lo rendono una valida e pulita alternativa ai comuni combustibili.

 

Facciamo un pò di conti:

 

Premesse:

Il costo attuale dell'energia elettrica è mediamente di 0,22 €/Kwh (tasse incluse)
La produzione media di un impianto fotovoltaico da 3 Kwh (Nord Italia con orientamento a Sud) è di circa 3.300 Kwh/anno con inverter e pannelli di qualità. Il consumo medio per una abitazione con 4-5 persone è di circa 3.500 Kwh/anno

 

  Kw/h Costo annuale elettricità

Detrazione

fiscale

 Risparmio + vendita elettricità

Ricavi

(risp.+vendita)

       SENZA IMPIANTO FOTOVOLTAICO

Energia acquistata

(tot. bollette/anno) 

 3.500  770,00 € 0  0  0
       CON IMPIANTO FOTOVOLTAICO DA 3 Kwp (su edificio)
 Energia prodotta dall'impianto fotovoltaico  3.300  

 50%

del costo

impianto

2.100  Kw/h x

0,22 €/Kwh =

462,00 € +

1.200 Kw/h x

0,10 €/Kwh =

120 €

582 €/anno

 Energia acquistata (tot. bollette/anno)  1.400 308,00 €      

 

 

Risultati:

In un anno, con un impianto FV da 3 Kw su edificio percipiamo circa 120 € di vendita dell'energia in eccesso + un risparmio in autoconsumo di circa 460 €. Tutto questo vi porterà nelle tasche circa 580 € all'anno.
 
Consideri anche che l'andamento del costo dellìenergia elettrica nel lungo periodo è in crescita (+2,5% all'anno), dunque il risparmio sull'energia acquistata è destinato a salire nel tempo.

 

Questa breve scheda riassume in 10 punti i principali argomenti a favore di questa tecnologia:

 

  1. L’energia prodotta da fotovoltaico  non fa rumore, non produce scorie, non emette cattivi odori e non inquina;
  2. Non ha un impatto visivo negativo e non deturpa l’ambiente,  i moduli FV si prestano molto bene per l’integrazione architettonica urbana e abitativa, su  edifici ed altri elementi di arredo urbano ( lampioni fotovoltaici , barriere autostradali antirumore);
  3. Gli edifici che incorporano elementi fotovoltaici trasmettono un’immagine positiva, legata alla cura per l’ambiente e allo sviluppo sostenibile. La tecnologia Fotovoltaica di presta bene per essere utilizzata come strumento di comunicazione e marketing ( Insegne luminose, cartelli, infopoint)
  4. La tecnologia Fotovoltaica non ha bisogno di aree apposite in quanto sfrutta zone che altrimenti rimarrebbero inutilizzate come ad esempio le ampie superfici delle coperture dei capannoni industriali ma non solo, infatti anche tetti, pensiline, facciate di edifici, e aree compromesse possono venir sfruttate al meglio;
  5. L’energia elettrica viene generata direttamente sul punto di consumo evitando perdite dovute al trasporto e prodotta quando più ce n’è bisogno (d’estate durante le ore più calde della giornata).  L’obiettivo, sebbene ambizioso e certamente di lungo periodo, è “livellare” i picchi giornalieri delle curve di domanda, ai quali solitamente corrispondono le produzioni energetiche più costose. E’ quindi un’alternativa interessante, in particolare alla luce della crescente diffusione dei sistemi di condizionamento negli edifici residenziali e commerciali;
  6. Ha durata di vita superiore ai 25 anni;
  7. Ha costi di manutenzione inferiori a tutte le altre fonti energetiche (rinnovabili e non) non avendo parti in movimento e quindi ciò contribuisce a far sì che possa essere utilizzato per fornire alimentazione alle stazioni di comunicazione in alta montagna, per le boe di navigazione in mare, o per gli edifici lontani dalle linee elettriche.
  8. Un impianto Fotovoltaico è molto veloce da installare, ad esempio un Impianto da 20 kWp connesso alla rete ed installato su di un tetto, viene realizzato in circa 5-7 giorni dall’inizio dei lavori.
  9. Un sistema Fotovoltaico è modulabile: può alimentare da una calcolatrice tascabile ad un intero paese; infatti gli impianti possono essere ampliati a piacere aumentando anche successivamente la capacità produttiva;
  10. Il fotovoltaico si integra ottimamente con le tematiche legate al risparmio energetico. L’edilizia sostenibile e la progettazione di utenze a basso consumo stanno prendendo velocemente piede attraverso l’attuazione della normativa energetica degli edifici.