Questo sito utilizza cookie tecnici ed analytics, anche di terze parti, per raccogliere informazioni e migliorare l'uso del sito da parte degli utenti.
Proseguendo la navigazione si acconsente all'uso dei cookie.

DUE ERRE E-bike

Catturare l'energia solare è una cosa...

MA

saperla sfruttare al meglio è tutt'altra storia...

 

Fotovoltaico con sistema intelligente di gestione dell'energia elettrica:

Molto spesso i pannelli solari catturano più energia di quanta se ne utilizzi in quel specifico momento, in questo caso l'energia in surplus viene immessa nella rete elettrica e "retribuita" dal GSE in €/Kwh. Purtroppo però l'energia venduta alla rete viene pagata molto meno del costo che noi avremo per riacquistare tale energia nelle ore notturne o in genere quando l'impianto fotovoltaico non funziona. Il discorso diventa davvero interessante quando si ha la possibilità di accumulare l'energia raccolta per utilizzarla più tardi. In questo modo si potrà usare l'energia solare per lavare, asciugare, guardare la TV e lavorare al computer, anche se il sole è tramontato da ore. Di conseguenza il tuo utilizzo dell'elettricità autoprodotta divverrà significativamente accresciuto con maggiori risparmi nella bolletta energetica.

 

Oggi più che mai è fondamentale predisporre il proprio impianto fotovoltaico per la gestione intelligente dell'energia tra cui l'accumolo di buona parte delle eccedenze in un pacco batterie dedicato per l'utilizzo in differita dalla produzione.

 

Non importa se il pacco batterie viene acquistato contestualmente all'impianto fotovoltaico o successivamente, l'importante è PREDISPORLO con un inverter che ti permetta tutto questo! Basti pensare che, trasformare successivamente un impianto fotovoltaico standard in un impianto con la gestione delle batterie, comporta l'acquisto di un regolatore di carica dedicato e di un secondo inverter per la conversione dell'energia in bassa tensione delle batterie in 230Volt per la rete domestica. Non solo, occorre anche un'avanzata elettronica dedicata (che, tra le altre cose, gestisca la ricarica delle batterie in modo proporzionale al surplus dell'energia) e naturalmente i costi della manodopera per l'installazione e il collegamento del tutto.

 

Schema_accumolo_energia_fotovoltaico Clicca l'immagine per vedere il principio di funzionamento

 

Perchè allora, in fase di installazione di un nuovo impianto fotovoltaico, non pensare già avanti? In un'unico sistema potrai avere inverter, elettronica di gestione e sistema di ricarica/utilizzo delle batterie con evidenti risparmi di costi futuri e di manodopera.

 

Il modo in cui un PowerRouter funziona in un'abitazione con un sistema fotovoltaico, durante una giornata tipo, può essere rappresentato in un diagramma esemplificativo:

 

Schema autoconsumoClicca per ingrandire l'immagine

 

  1. Se le batterie risultano scariche prima del tramonto, l'elettricità verrà prelevata per il consumo dalla rete di distribuzione.
  2. All'alba il consumo sarà alimentato dall'elettricità fotovoltaica autoprodotta.
  3. Se viene prodotta una quantità di energia sufficiente a coprire le esigenze dell'abitazione, l'inverter comincia nello stesso tempo a caricare le batterie.
  4. Se le nuvole coprono il sole e l'energia solare non è più sufficiente ad alimentare le utenze nell'abitazione, il sistema utilizzerà immediatamente l'elettricità accumulata nelle batterie.
  5. Non appena le nuvole si diradano, le batterie vengono nuovamente caricate con l'elettricità fotovoltaica in eccedenza.
  6. Se le batterie sono completamente cariche, l'elettricità in eccedenza viene esportata nella rete alla tariffa di immissione prevista.
  7. Dopo il tramonto, il sistema alimenta gli elettrodomestici dell'abitazione con l'energia accumulata nelle batterie. 

Il sistema inoltre è dotato di un sistema di monitoraggio da remoto incluso e gratuito per sempre, basta una connessione a internet e potrai dunque controllare il tuo impianto in qualsiasi momento ovunque tu sia.

 

Oggi, grazie alla detrazione fiscale (che puo essere utilizzata anche per il costo del pacco batterie) e al sempre più caro costo dell'energia elettrica, aumentare la propria autosufficenza energetica è ancora più vantaggioso!

 

Dubbi? Domande?

COMPILA LA RICHIESTA DI CONTATTO

oppure

CONTATTACI DIRETTAMENTE